Filler Acido Ialuronico Roma

 

L'Acido Ialuronico è la sostanza più diffusa tra i fillers in medicina e chirurgia estetica ed è utilizzato per riempire le rughe, i solchi e per l'aumento del volume di labbra e zigomi. Non tutti sanno che è un componente naturale presente nel tessuto connettivo del nostro organismo distribuito nella pelle, nella cartilagine, nel cordone ombelicale, nei tendini e nelle pareti dell'aorta. La concentrazione di acido ialuronico diminuisce con l'avanzare dell'età causando l'indebolimento della pelle e la formazione di rughe e zampe di gallina. Oltre che in campo estetico, l'acido ialuronico, trova applicazione anche in campo oculistico, in otorinolaringoiatria e in ortopedia.

 

 

In cosa consiste il trattamento?

Prima del trattamento il medico puo' applicare una crema anestetica oppure eseguire una leggera anestesia locale. Le iniezioni di acido ialuronico si effettuano nella parte più robusta della pelle o al di sotto se l'obiettivo è mirato ad ottenere un effetto volumizzante. Il preparato viene iniettatto mediante ago sottile sulla zona da trattare. La sensazione di dolore e fastidio variano a seconda della zona trattata e dalla sensibilità individuale.

   

Quali risultati si ottengono?

E' necessario anzitutto sottolineare che i risultati dipendo dalla situazione di partenza del paziente, ma è comunque possibile effettuare dei ritocchi nei mesi successivi in quanto il filler viene riassorbito e il risultato non è definitivo. I risultati finali non possono essere necessariamente paragonati a quelli che si otterrebbero con la chirurgia estetica convenzionale.

 

Quanto durano i risultati ottenuti?

La durata dei risultati varia da persona a persona: in alcuni casi possono essere evidenti fino agli otto mesi successi all'intervento, in altri è necessario fare alcuni ritocchi dopo 3 mesi.

  

Le iniezioni di acido ialuronico sono dolorose? 

Il dolore o il fastidio provocato dalle iniezioni di acido ialuronico varia a seconda della zona trattata e alla sensibilità di ognuno. Generalmente il trattamento viene effettuato senza il ricorso ad anestesia ma in zone del viso come le labbra, ricchissime di capillari e quindi maggiormente sensibili, puo' essere applicata una crema anestetica o venir praticata una leggerissima anestesia.

 

Dove trova applicazione l'acido ialuronico? 

L'acido ialuronico puo' essere utilizzato nelle diverse aree del viso per il trattamento di: Rughe glabellari Rughe Frontali Rughe della bocca Zampe di galline Pieghe naso-labiali Aumento delle labbra Aumento degli zigomi

 

Quali effetti collaterali? 

L'acido ialuronico puo' presentare alcuni effetti collaterali transitori: tra i più comuni possono presentarsi eritemi, prurito, ematomi risolvibili nell'arco di 24-72 ore. In casi più rari si segnalano nodularità che possono essere risolte con dei semplici massaggi.

 

Ci sono controindicazioni? 

Il trattamento con acido ialuronico è sconsigliato nei seguenti casi: o Soggetti atopici e ipersensibilità a componenti presenti nei preparati o Patologie autoimmuni o Gravidanza ed allattamento o Dermatiti virali o batteriche o Predisposizioni a reazioni cheolidee o Endocarditi o angina cronica o Patologie psichiatriche accertate E' necessario informare il medico di eventuali trattamenti eseguiti in precedenza con altri filler e è consigliato evitare il trucco sulle aree trattate per un periodo di tempo che va dalle 48 alle 72 ore.

 

 

 

Richiedici maggiori informazioni

1000 caratteri rimanenti

luigi di girolamo

Consulenza gratuita

Prenota la tua consulenza gratuita con il Prof. Luigi Di Girolamo

Contattaci