Intralipoterapia

Intralipoterapia: la tecnica più innovativa e sicura per eliminare il grasso localizzato

Cos’è la Intralipoterapia e come riesce a intervenire sul grasso localizzato, senza bisogno di ricorrere all’intervento chirurgico di lipoaspirazione? 
La Intralipoterapia – nota come metodica di liposuzione senza chirurgia – si sta affermando sempre più in campo medico estetico come tecnica innovativa e sicura per il modellamento del corpo e per il trattamento delle adiposità localizzate.


In tanti si chiedono quali siano i risultati che si possono ottenere nella lotta all’adipe sottocutaneo. 
Prima di osservarli da vicino, attraverso un confronto “prima e dopo”, vediamo come funziona  la Intralipoterapia e su quali parti del corpo, quali sono le sue caratteristiche e i suoi vantaggi.

Come liberarsi del grasso sottocutaneo localizzato senza chirurgia 

Le adiposità localizzate sono accumuli di grasso sottocutaneo che si formano in alcuni punti critici del corpo, provocando inestetismi che tante donne (e anche uomini) lamentano di non riuscire a eliminare. 
In effetti, questi inestetismi sono perlopiù di natura congenita, pertanto difficili da trattare con creme, sieri, con la sola dieta alimentare o con l’esercizio fisico. Con questi strumenti non riusciamo a rompere le membrane cellulari di grasso che “deformano” alcune parti del corpo. 

 Chi vuole risolvere il problema, considera diverse opzioni e tra queste, oggi, c’è anche quella meno invasiva – la Intralipoterapia – che la medicina estetica offre come valida alternativa a chi non vuole sottoporsi all’intervento chirurgico di lipoaspirazione. 

Come agisce la Intralipoterapia?

La Intralipoterapia agisce attraverso semplici iniezioni sottocutanee – indolori – di una sostanza lipolitica all’interno dei tessuti adiposi. La sostanza entra direttamente nel grasso per sciogliere l’adipe localizzato e favorire l’eliminazione e lo smaltimento degli accumuli adiposi attraverso vie naturali. 

La metodica si dimostra molto efficace per il trattamento delle adiposità localizzate in questi punti del corpo: 

 

- addome

- fianchi, glutei

- mento (doppio mento)

- braccia, ginocchio, interno coscia 

- plica toracica, regione trocanterica.

Inoltre, la Intralipoterapia interviene per ridurre l’aumento di volume della mammella maschile (ginecomastia maschile) e nella rimozione dei fastidiosi Xantelasmi (accumuli di grasso sulla cute del volto superiore).

I vantaggi della Intralipoterapia

Questa tecnica – esattamente come la liposcultura – può eliminare le adiposità localizzate con tutti i vantaggi che derivano dal sua non invasività. 
Oltre al recupero veloce e al costo dell’intervento, infatti, la Introlipoterapia

 

- non è traumatica perché aspira le cellule adipose ma comporta un’adipocitolisi (dissoluzione adipociti) progressiva

- non necessita di alcuna anestesia essendo quasi del tutto indolore

- non crea avvallamenti o irregolarità cutanee residue

- non lascia cicatrici e non causa infezioni. 

 

Si prova dolore durante il trattamento?

Il trattamento è quasi del tutto indolore, si avverte solo un leggero fastidio più simile a un lieve bruciore, ma che non richiede alcuna anestesia, come anticipato sopra.
Tuttavia, si consideri anche che la sostanza iniettata contiene anestetici proprio per ridurre al minimo ogni eventuale percezione.

Quante sedute sono necessarie?

Per ottenere i risultati desiderati, dapprima si valuta insieme al medico la condizione attuale, poi si possono stabilire le sedute necessarie. Ogni persona ha una situazione diversa, perciò non è possibile fare una stima precisa.
Generalmente possono occorrere dalle 3 alle 8 sedute a distanza di circa 20-30 giorni, con una durata di circa 30 minuti per ciascuna seduta che può, però, variare a seconda delle zone da trattare.
Già dopo le prime due sedute, ma ancor di più a fine trattamento, si può vedere una netta riduzione del volume di tessuto adiposo. 


 

Intralipoterapia
la tecnica più innovativa e sicura per eliminare il grasso localizzato
www.saintlouishospital.it

 

 

 

Ozonoterapia e Personaggi famosi

Anche le modelle utilizzano l'ossigeno ozono terapia per la cellulite (ma non eccediamo nelle diete)

 scarica il codice etico